Battipaglia (SA) – Arrestato pregiudicato ucraino per violenza sessuale di gruppo

Ricercato da tempo poiché ritenuto l’autore di una violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza 35enne di Battipaglia, avvenuta nello scorso mese di dicembre, un uomo è stato catturato nelle ultime ore dai carabinieri della compagnia di Battipaglia. Si tratta di un pregiudicato ucraino, di 28 anni, Andriv Shutka, residente a Battipaglia, dove vive di lavori saltuari. Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Salerno aveva emesso un’ordinanza di custodia cautelare. Ancora ricercato il complice.

La violenza si consumò in una serata di dicembre scorso: la vittima, 35enne di Battipaglia, mentre rientrava a piedi a casa alla periferia della città, fu avvicinata da due stranieri ubriachi a bordo di una Fiat Uno bianca. L’aggredirono e caricarono a forza sull’auto portandola in una zona isolata dove ne abusarono ripetutamente. Poi la paura e la vergogna di denunciare limitandosi alla sola confidenza con un’amica. E’ stata proprio l’amica della vittima, in un momento successivo, a raccontare la terribile storia ai carabinieri dopo aver saputo di un secondo tentativo di violenza, ancora una volta da parte di uno straniero ubriaco a bordo della stessa auto bianca. Partono così le indagini dei Carabinieri di Battipaglia coordinate dalla Procura di Salerno che hanno portato all’emissione dell’ordine di arresto e poi alla cattura del 28enne ucraino.

Lascia un Commento