Battipaglia (SA) – Arrestati due rumeni per sfruttamento della prostituzione

Due cittadini rumeni, Ionut Bocra, 24 anni e Florin Dogar, 33 anni, sono stati arrestati dai carabinieri lungo la litoranea di Battipaglia al termine di una operazione che ha coinvolto 20 militari impegnati nel contrasto alla prostituzione. I carabinieri hanno pedinato un furgone, guidato dai due, che faceva la spola, a tutta velocità, lungo tutta la litoranea battipagliese, per controllare che le prostitute non avessero dei problemi e, soprattutto, per assicurarsi l’incasso quotidiano che i Carabinieri hanno calcolato ammontante a circa duemila euro. I militari si erano messi sulle loro tracce già da qualche giorno da quando una prostituta rumena era crollata, raccontando tra le lacrime ai militari la sua storia di povertà in Romania e di sfruttamento in Italia. Altre tre ragazze sono state identificate mentre per altre tre sono in corso le ricerche anche nel paese d’origine dove, probabilmente, hanno fatto già ritorno. I due rumeni sono ora rinchiusi nel carcere di Fuorni.

Lascia un Commento