Battipaglia (SA) – Arrestata coppia per estorsione

Un ingegnoso e ingannevole stratagemma per estorcere del denaro era stato ideato da una coppia, lei un’avvenente brasiliana di 32 anni, lui pregiudicato di Caserta di 41 anni. La vittima del raggiro, che poi ha permesso l’arresto della coppia, è un ragazzo finito nel mirino dei due estorsori mentre era in spiaggia sulla litoranea di Battipaglia.
E’ stato avvicinato dall’avvenente ragazza che gli ha chiesto di poter prendere il sole accanto a lui. Il ragazzo non si è certo rifiutato. Dopo qualche ora hanno lasciato la spiaggia e sono saliti in auto per appartarsi, ma a questo punto è intervenuto il pregiudicato di Caserta, che ha preteso la somma di 100 euro per le prestazioni della donna. Alle rimostranze del ragazzo, che ha sostenuto di non aver chiesto quell’incontro con la ragazza, le minacce si sono fatte più pesanti tanto che il giovane con uno stratagemma è riuscito a fuggire. Ma le minacce sono poi continuate per telefono.
Stanco e impaurito il giovane si è rivolto ai carabinieri di Olevano sul Tusciano che hanno preparato una trappola in cui è finita la coppia nel momento in cui si è presentata ad un appuntamento per ritirare la somma pattuita.
La donna e il pregiudicato casertano saranno giudicati con rito direttissimo. I carabinieri proseguono le indagini per stabilire se i due arrestati abbiano fatto altre vittime durante l’estate.

Lascia un Commento