Battipaglia (SA) – A bordo di un’auto rubata tenta di investire carabinieri

Arrestato dai carabinieri il pregiudicato Vincenzo Ciancio, 40 anni, di Eboli, ritenuto responsabile di furto aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L’uomo, insieme ad altro complice che è riuscito a dileguarsi, a bordo di una Fiat 500, risultata rubata, è stato intercettato dai carabinieri ad Eboli e alla loro vista avrebbe tentato di travolgere i militari che stavano per procedere ad un controllo. I militari hanno riportato delle lesioni. Dopo un rocambolesco inseguimento condotto anche con l’ausilio di due carabinieri motociclisti, la 500 è stata intercettata sul litorale di Battipaglia e mentre Ciancio è stato bloccato, l’altro uomo è riuscito a dileguarsi. L’auto è stata recuperata.

Lascia un Commento