Battipaglia: Paif-Termopaif, Pica chiede riconoscimento area industriale di crisi

"La Giunta Regionale valuti l’opportunità di avviare le procedure per il riconoscimento del Comune di Battipaglia e della Piana del Sele quali aree industriali di crisi. La situazione di crisi verificatasi presso gli stabilimenti Paif e Termopaif di Battipaglia  avrà gravi ripercussioni sociali e 120 lavoratori saranno collocati in mobilità o cassa integrazione”. E’ la richiesta che il Consigliere Regionale del PD, Donato Pica (nella foto), affida ad un’interrogazione rivolta agli Assessori Regionali al Lavoro ed alle Attività Produttive,   Severino Nappi e Fulvio Martusciello. “Ritengo doverosa- continua Pica- l’istituzione di un tavolo di trattativa per  verificare le possibili soluzioni in ordine alle difficoltà dell’intero distretto industriale di Battipaglia. La Crisi economica – conclude il consigliere regionale – continua a mietere “ vittime “ e occorre mettere in campo un serio Piano industriale per rilanciare l’intero tessuto produttivo della Piana del Sele".

Lascia un Commento