Battipaglia, nasce il primo Social Supermarket in un immobile confiscato alla criminalità

Sarà aperto a breve, nel quartiere Belvedere di Battipaglia, il primo Social Supermarket, che sarà collocato in un bene confiscato alla criminalità organizzata, e che sarà destinato a dare la possibilità di reinserimento nella società e nel mondo del lavoro di persone emarginate. L’amministrazione comunale ha portato a termine l’iter per l’aggiudicazione definitiva dei locali confiscati alla camorra, che sono stati affidati a diverse associazioni che si sono riunite per l’occasione in Associazione Temporanea di Scopo. Ieri la stipula del contratto di assegnazione a titolo gratuito del bene confiscato nel quale nascerà il supermercato.

Lascia un Commento