Battipaglia, minaccia di morte la ex in casa con un coltello. Arrestato

Ha minacciato di morte l’ex fidanzata con un coltello dopo averla raggiunta nella sua abitazione.

Per questo motivo un 20enne di Battipaglia è stato arrestato dai carabinieri della locale Compagnia con le accuse di violazione di domicilio, danneggiamento, minacce e porto abusivo d’armi. Il fatto è accaduto sabato sera.

Il 20enne battipagliese è stato bloccato dai carabinieri dopo che aveva sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione e della camera da letto, dove si era rifugiata la ex 19enne battipagliese, che ha minacciato di morte con un coltello.

La ragazza aveva troncato la relazione un mese fa.

Lascia un Commento