Battipaglia, la zia non le dà i soldi e lei tenta di strangolarla. Arrestata tossicodipendente

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ stata arrestata una 40enne di Eboli accusata di aver tentato di strangolare la zia 56enne dopo averla picchiata nella sua abitazione di Battipaglia.

La donna ha problemi di tossicodipendenza. Dopo aver preso insieme un caffè, la nipote ha chiesto alla zia dei soldi ma, al suo rifiuto, le ha stretto una sciarpa al collo colpendola con pugni e calci.

 

La vittima è riuscita a chiamare i carabinieri che hanno bloccato la 40enne, trovata anche in possesso di un tirapugni. La donna era inoltre riuscita a prendere anche la borsa della zia con all’interno70 euro.

E’ stata quindi messa ai domiciliari.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp