Battipaglia. Entra in casa, picchia la moglie e tenta di prendersi la cucina. Arrestato 33enne

Ennesimo caso di violenza sulle donne e in famiglia. E’ accaduto ieri pomeriggio, a Battipaglia, dove i Carabinieri hanno arrestato un 33enne di Olevano sul Tusciano, accusato di violazione di domicilio aggravata da violenza sulle cose e sulle persone e alla presenza di minori.

E’ stata l’ex moglie dell’uomo, una donna ucraina di 30 anni, a richiedere l’aiuto dei Carabinieri, che una volta giunti sul posto hanno sorpreso l’uomo ancora in casa. Il 33enne, era entrato poco prima nella casa dell’ex, senza alcuna autorizzazione, e dopo aver nuovamente picchiato la donna alla presenza della figlia di due anni, stava smontando i pensili della cucina, asserendo di volervi portare via perchè di sua proprietà. La donna, il cui corpo era ricoperto da escoriazioni, è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Santa Maria della Speranza”, per i primi soccorsi. L’uomo è ai domiciliari

Lascia un Commento