Battipaglia: dal 2015 bollette dell’acqua tagliate del 10 percento

In tempi di aumenti di tasse e tributi locali, il Consorzio Destra Sele che garantisce l’irrigazione e la bonifica di un vasto territorio a sud di Salerno, taglia la bolletta del 10% dal 2015. L’iniziativa darà sollievo a quasi 11mila contribuenti, in gran parte imprenditori agricoli, che usufruiscono dei servizi di eccellenza del Consorzio. “L’Ente, nel segno della massima trasparenza amministrativa, ha chiuso il bilancio di esercizio 2013 con un attivo di 523mila euro, osserva il presidente Busillo, a fronte di contributi pubblici sempre più esigui e di un aumento generalizzato dei prezzi. Le bollette del Consorzio Destra Sele vanno dai 150 ai 300 euro per ettaro. Bolletta che sarà tagliata anzitutto grazie  ai forti risparmi di energia elettrica. Pienamente operative sono diventate, infatti, le turbine in località Pescara e Ferro faone e il campo fotovoltaico a Eboli. Strutture che consentono una sostenibilità ambientale del Consorzio e un forte risparmio economico. Con buona pace degli agricoltori. 

Lascia un Commento