Battipaglia, busta paga da 100 euro. Protestano le addette alla pulizia del municipio

Le 18 donne addette alla pulizia alla sede del municipio di Battipaglia ieri, in apertura del consiglio comunale, hanno fatto sentire la loro voce entrando senza preavviso per richiamare ancora una volta l’attenzione della sindaca Cecilia Francese e dell’amministrazione sulla loro condizione lavorativa.

In alcuni casi la busta paga è di 100 euro o addirittura si arriva ad una busta paga da 5 euro. La ‘Sap’ è la società che in subappalto gestisce la pulizia delle stanze comunali, con la ‘Romeo Gestioni Spa’ che ha firmato l’accordo con i commissari prefettizi battipagliesi lo scorso 2014, con un contratto fino al 2021.

Dopo i vertici in Prefettura a Salerno e la giornata di sciopero del 9 maggio scorso, nulla è cambiato. I consiglieri di opposizione chiedono all’Amministrazione di assumersi la responsabilità di rescindere il contratto.

Previsto un incontro in mattinata

Lascia un Commento