Battipaglia, bomba della Seconda Guerra Mondiale in un terreno. Disinnesco in loco

Questa mattina in Prefettura si è tenuta una riunione di coordinamento per pianificare le attività per la bonifica di un ordigno bellico, di provenienza anglosassone, di 250 libbre, trovato all’interno di un fondo agricolo a Battipaglia, in località Spineta, lo scorso 14 marzo.

Dai primi approfondimenti è emerso che l’ordigno presenta un innesco-spoletta particolare a scoppio ritardato che non ne consente il trasferimento.

Le operazioni di bonifica si svolgeranno quindi sul posto. L’ordigno si trova in un posto molto vicino all’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia. Dunque ora è necessario definire il piano di evacuazione comunale e il dispositivo di protezione civile da attuare.

Intanto è stata disposta la vigilanza dell’area interessata con le Forze di Polizia statali e della Polizia Municipale

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento