Battipaglia, 47 lavoratori Simer in attesa di risposte da un anno

“Da un anno i 47 lavoratori Simer di Battipaglia sono in attesa di risposte. La magistratura intervenga subito”.

E’ questo l’appello di Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, che chiede quindi che si sblocchi la situazione delle maestranze della ditta di Battipaglia che si occupava della produzione di pastiglie per i freni e di altri elementi frenanti.

“L’azienda – denuncia Vicinanza –  si trova in un limbo giudiziario da quasi un anno e a pagarne le spese sono i lavoratori che non posso attingere ai soldi che spettano dall’Inps”. Il sindacalista ricorda anche che i lavoratori non hanno mai ricevuto nè il trattamento di fine rapporto nè le ultime tre mensilità della scorsa estate”.

Lascia un Commento