Battipaglia, 20 ettari di terreno nell’area Interporto destinati a fini industriali

Stamattina alla sede della Provincia di Salerno, il Consorzio ASI di Salerno e il Comune di Battipaglia si sono incontrati per definire la futura destinazione dei terreni Interporto nel territorio di Battipaglia.

Nel corso dell’incontro si è convenuti di procedere velocemente ad una riperimetrazione dell’area Interporto, adottando una variante per i terreni fino a questo momento occupati e rimasti inutilizzati, in modo da consentire di “liberare” oltre 20 ettari e ridestinarli a fini industriali, per soddisfare le istanze delle imprese che vogliano ampliare le attività e per consentire nuovi insediamenti.  

Si è anche convenuti nel caratterizzare il territorio prediligendo la filiera agroalimentare, impedendo l’insediamento di ulteriori impianti di trattamento rifiuti.

In contemporanea, sia l’ASI che il Comune di Battipaglia, rivolgeranno istanza alla Regione Campania affinché includa anche l’area attualmente perimetrata come Interporto nella ZES con i conseguenti benefici.

Lascia un Commento