Basta al tifo violento. Il commento a Radio Alfa del deputato Francesco Emilio Borrelli


Tecnocasa cerchi lavoro

Non possono trovare alcuna giustificazione i violenti scontri tra tifosi nel pomeriggio di ieri a Pagani prima del fischio d’inizio di Paganese-Casertana, derby campano del girone G del campionato di serie D. Non lontano dallo stadio “Marcello Torre” sono venuti a contatto gruppi di ultras di casa e ospiti. Un pullman da 50 posti dei tifosi casertani, è stato dato alle fiamme ed è stato completamente distrutto.

Cartolina Tecnocasa ti stiamo cercando

I tifosi a bordo sono stati fatti scendere rapidamente dal mezzo.  “L’ennesima vergogna a poche settimane dalla guerriglia fra tifosi del Napoli e quelli della Roma. Purtroppo certa gentaglia proprio non vuol imparare. Arrivare alla violenza per motivi calcistici è da barbari, chiediamo che i responsabili vengano individuati e assicurati alla giustizia. Guai a fargliela cavare con un semplice Daspo, devono andare in galera”, dice Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra in merito agli scontri prima di Paganese-Casertana. Ha causato molti danni intanto l’incendio al pullman dei supporters della Casertana, a Pagani, a pochi passi dallo stadio in cui si è disputata la partita tra le due squadre di serie D. Negli scontri tra i tifosi del derby allo stadio “Torre”, sono stati danneggiati anche un edificio e le relative abitazioni interne.  “Questa è casa mia a Pagani (vedi foto in alto ndr) dove hanno incendiato il pullman dei tifosi casertani. Chi mi pagherà i danni? Sono rimasta al momento senza casa e con un balcone che sta cedendo, senza corrente, senza caldaia, senza gas, tutto saltato”, ha raccontato una donna, residente nell’area dove sono avvenuti gli scontri. Abbiamo fatto il punto con il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli

Ascolta
riflessioni
Il file audio (podcast) di questa notizia scadrà dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione. Successivamente sarà possibile richiederlo via Email.

 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Tecnocasa cerchi lavoro

Lascia un Commento