BASILICATA – Viabilità, la Regione difende i suoi treni

La Regione Basilicata ha intenzione di difendere fortemene i suoi treni, in particolare gli Eurostar che uniscono Potenza e Roma, in quanto il futuro lucano è legato anche alle infrastrutture, soprattutto alla viabilità. L’argomento è stato affrontato ieri nel corso di un dibattito politico, nel corso del quale la Regione ha fatto sapere che, attraverso l’assessore alle infrastrutture Rosa Gentile, garantirà nuove risorse per "il servizio di mobilità basato sul rinnovo di mezzi circolanti su gomma e ferro, e al contempo minaccia "una mobilitazione" per contrastare l’eventuale soppressione dei treni. Nel corso dell’incontro Gentile ha illustrato anche i finanziamenti per la metropolitana di Potenza, che ammontano a 17 milioni di euro, e per nuovi treni, 13 milioni.

Lascia un Commento