BASILICATA – Rimborsi. I tre arrestati tornano liberi

Sono tornati liberi i due ex assessori della regione Basilicata Vincenzo Viti, del Pd, e Rosa Mastrosimone, Idv, agli arresti domiciliari dal 24 aprile con le accuse di uso illecito dei rimborsi. Lo ha deciso il gip di Potenza, Luigi Spina, che ha invece disposto il divieto di dimora a Potenza per l’ex capogruppo del Pdl, Nicola Pagliuca, che era ai domiciliari per gli stessi motivi.
Il giudice ha deciso dopo aver valutato i contenuti degli interrogatori di garanzia dei tre indagati e le richieste dei loro avvocati. Oggi nel palazzo di giustizia di Potenza sono continuati gli interrogatori degli otto consiglieri ed ex consiglieri raggiunti dal divieto di dimora.

Lascia un Commento