BASILICATA – Maltempo, la Regione approva il ricorso costituzionale

La Regione Basilicata solleva la legittimità costituzionale sulla legge numero dieci del 2011, il cosiddetto decreto "Milleproroghe", per la parte riguardante l’aumento delle tasse regionali per il risarcimento dei danni derivanti da calamità naturali. Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza il provvedimento della giunta per la presentazione del ricorso. Il governatore lucano, Vito De Filippo, ha spiegato che la Regione “non ha voluto applicare il Milleproroghe per risarcire i danni che hanno subito le aziende e i cittadini del Metapontino. L’aumento massimo previsto delle tasse regionali, secondo De Filippo, sarebbe stato “un sacrificio durissimo per i lucani” e avrebbe portato a un fondo di 40 milioni di euro, insufficiente per le necessità del territorio.

Lascia un Commento