BASILICATA – Le Comunità montane conservino i posti di lavoro

La legge 33 del 2010 ha soppresso le comunità montane lucane, ed ora i commissari dovranno "garantire la conservazione dei posti di lavoro fino al trasferimento del personale, salvaguardandone le posizioni giuridiche e funzionali, agli enti o soggetti giuridici sorti al termine del riordino della ‘governance’". Lo ha detto il presidente della regione Basilicata, Vito De Filippo, nel corso di un incontro con i rappresentanti dell’Anci, dell’Upi, dell’Uncem e degli stessi commissari liquidatori. L’obiettivo della riforma, ha evidenziato De Filippo è di "recuperare, un rapporto tra il centro e le periferie che sia anche foriero di nuove e consistenti possibilità in termini tecnici e programmatici.

Lascia un Commento