BASILICATA – Lavoratori della sanità privata a rischio perdta di lavoro

In seguito ai tagli previsti nella sanità privata, decine di lavoratori in Basilicata rischieranno il posto di lavoro. A lanciare l’allarme le associazioni di categoria (Anisap Basilicata, Sanità Futura Federbiologi, Fenasp e Federlab), che, in una nota, precisano che rispetto a un "peso" del 2,8 per cento del costo di servizi e prestazioni della sanità privata su quello complessivo del servizio sanitario regionale, i tagli di personale possono variare dal 10 al 20 per cento per i laboratori, dal 15 al 30 per cento per gli ambulatori di fisioterapia. Le associazioni chiedono alla Regione Basilicata "l’attuazione delle linee guida per la riabilitazione, la riorganizzazione della rete dei laboratori di analisi, e i piani ambulatoriali complessivi per garantire l’assistenza specie di patologie d’ordine sociale sul territorio".

Lascia un Commento