Basilicata: A3, cantieri fermi per morte operaio a Lauria

Cantieri fermi oggi sul tratto lucano della Salerno-Reggio Calabria per uno sciopero proclamato dai sindacati a seguito dell’incidente sul lavoro di ieri pomeriggio in cui ha perso la vita l’operaio Antonio De Luca, di 39 anni. Si trovava nella galleria ''Serra Rotonda'', nel parte di tunnel in direzione sud, della Salerno-Reggio Calabria. De Luca è stato travolto da una parte dell'armatura metallica già montata per il getto del rivestimento definitivo della galleria. Con questo incidente sono già tre gli infortuni, di cui due mortali, sul tratto lucano della A3 in circa un mese e mezzo.

A quanto si apprende da fonti sindacali il cantiere in questione è quello della Grandi Lavori Fincosit dove il 7 maggio scorso si è verificato un altro infortunio. Il luogo è poco distante dalla galleria Renazza dove il 30 marzo scorso perse la vita un altro lavoratore.

Il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, si è detto addolorato per la morte dell'operaio e ha espresso le condoglianze alla sua famiglia. Ciucci, inoltre, ha immediatamente nominato una commissione d’inchiesta interna per verificare la dinamica e la responsabilità dell'incidente. E’ già stata aperta un’inchiesta giudiziaria sull’incidente.

Lascia un Commento