Un particolare progetto di alternanza scuola lavoro quello messo in campo dall’Istituto di Istruzione Superiore di Baronissi.

Saranno infatti gli studenti dell’indirizzo scientifico e quelli dell’indirizzo tecnico ad insegnare la lingua italiana e i rudimenti di informatica ai migranti ospiti del comune di Baronissi nell’ambito dello Sprar. 

Le lezioni, cominciate alcuni giorni fa, si tengono presso il Museo Frac di Baronissi.

Si tratta di un importante momento di crescita ma soprattutto di condivisione e integrazione per gli ospiti del centro Sprar ma soprattutto per gli studenti dell’Istituto di Baronissi che per una volta “saliranno in cattedra” ben consapevoli della loro singolare attività educativa.