Baronissi, scuola di Caprecano chiusa. Le lezioni riprenderanno nelle residenze universitarie

La scuola di Caprecano, zona alta di Baronissi, chiusa dal sindaco per alto indice di vulnerabilità sismica, sarà temporaneamente trasferita in via Aldo Moro, nei locali delle residenze universitarie che saranno opportunamente adeguati.

E’ stato il sindaco Valiante a spiegare le motivazioni sulla scelta delle residenze universitarie, considerate un’alternativa adeguata agli scolari di Caprecano: i locali delle residenze universitarie sono idonei, poco distanti dalla vecchia scuola, ben servite da parcheggi.

In questi giorni saranno effettuati lavori di adeguamento e a settembre le lezioni riprenderanno senza alcun disagio per i bambini, le famiglie e il personale docente. Il comune di Baronissi ha già presentato intanto un progetto alla Regione Campania, per i necessari finanziamenti di circa 800mila euro, in modo da realizzare lavori strutturali all’edificio di Caprecano per garantire l’agibilità e sicurezza agli studenti e al personale docente.

Lascia un Commento