Baronissi (SA) – Task force contro infiltrazioni e lavoro nero

E’ stato firmato oggi al comune di Baronissi il protocollo d’intesa che punta al monitoraggio condiviso delle opere pubbliche e alla creazione di una task force contro le infiltrazioni della criminalità. Un’intesa che vede insieme il Comune, i costruttori dell’Ance Salerno,i sindacati Filca Cisl e Fillea Cgil, la Cassa Edile, il Comitato Paritetico Territoriale e la Scuola Edile. L’iniziativa nasce per tutelare le opere pubbliche per un investimento complessivo di 40 milioni di euro che saranno realizzate nella città della Valle dell’Irno. Otto milioni per il secondo lotto di Città dei Giovani e della Medicina; sette per l’impianto fotovoltaico; quattro milioni per la realizzazione di box auto e locali commerciali nel quartiere Cariti e 21 milioni di euro per la riqualificazione residenziale del quartiere Cariti con l’avvio della lottizzazione ex Cordasco. Per appalti fino a 500mila euro, il Comune di Baronissi attiverà la procedura negoziata, mentre si impegna ad appaltare i lavori pubblici di importo superiore ad un milione di euro con l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Lascia un Commento