Baronissi (SA) – Struttura protetta per l’ascolto dei minori vittime di abusi sessuali

Una struttura protetta per l’ascolto dei minori vittime di abusi sessuali sarà inaugurata sabato 8 giugno, alle 11, a Baronissi. Nella struttura vittima e carnefice saranno seduti in stanze comunicanti, separate soltanto da uno “specchio magico” come quello usato dalle forze dell’ordine per gli interrogatori e per il riconoscimento di sospetti da parte del testimone. Il minore sarà in una stanza con giochi e peluche e affiancato da un’equipe di psicologi e specialisti.

“Mai più” è il nome del progetto per il trattamento dei minori vittime di abusi sessuali e sfruttamento finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un progetto in cui ha creduto fortemente l’ex ministro Mara Carfagna, oggi deputato e portavoce del Pdl Salernitano, che sabato sarà a Baronissi per la cerimonia di apertura insieme al senatore Eva Longo e al sindaco Giovanni Moscatiello.

Il progetto è finanziato per 100mila euro dal Dipartimento Pari Opportunità e da 30mila dal Piano di Zona S2.

Lascia un Commento