Baronissi (SA) – Ridotte le rette dell’asilo nido

Il comune della Valle dell’Irno ha deciso di rimodulare le tariffe di iscrizione all’asilo nido. Una decisione che arriva a distanza di una settimana dall’ incontro con alcuni genitori dei piccoli tenutosi a Palazzo di Città al quale hanno preso parte il sindaco Giovanni Moscatiello ed il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione Enrico Rocco. Lunedì 25 luglio è stato convocato un nuovo incontro in Comune per presentare la nuova tariffazione. Nel caso delle rette dell’asilo nido, si è scelto, com’è scritto in una nota, di venire incontro alle difficoltà espresse dai genitori in un momento critico come quello che sta attraversando il Paese, con una riduzione e rimodulazione delle tariffe senza, tuttavia, apportare tagli ai servizi offerti che restano gli stessi e sempre con indici di qualità e professionalità altissimi. L’aggiornamento dello schema, in vigore dal 1 settembre, prevede la seguente modulazione delle rette mensili: 200 euro per ISEE da 0 a 10mila euro; 250 euro per ISEE da 10.001 a 20mila euro; 300 euro per ISEE da 20.001 a 30mila euro; 350 euro per ISEE oltre i 30.001 euro e 400 euro per ISEE superiore a 40.001 euro.

Lascia un Commento