Baronissi (SA) – Proteste degli universitari all’inaugurazione della casa dello studente

Momenti di tensione questa mattina a Baronissi in occasione dell’inaugurazione della nuova casa dello studente. Diverse centinaia di studenti universitari hanno inscenato una manifestazione di protesta contro i ritardi nella trasformazione in "universitaria" dell’azienda Ruggi d’Aragona di Salerno che comporterebbe addirittura una sospensione delle lezioni alla facoltà di Medicina (nella foto la sede della facoltà nel campus di Baronissi). Questa mattina al Ruggi dovevano cominciare infatti le lezioni per la "specialistica" ma gli studenti hanno trovato le porte chiuse. Gli studenti hanno prima messo in atto un sit in e poi hanno chiesto ed ottenuto di parlare con il Rettore Pasquino e con l’assessore regionale all’Istruzione, Caterina Miraglia, chiedendo rassicurazioni sul loro futuro. Nel corso dell’ultimo fine settimana ci sarebbero stati costanti contatti tra il Rettore Pasquino e il governatore Caldoro per stabilire la strada da percorrere in grado di non bloccare le lezioni e la vita accademica alla facoltà di Medicina salernitana.

Lascia un Commento