Baronissi (SA) – Presentate le attività dell’Accademia dello Spettacolo

Teatro dai 6 ai 90 anni. Piccoli e grandi insieme per quella che è la vera novità di quest’anno dell’Accademia dello Spettacolo presentata stamane, in conferenza stampa, dal direttore artistico Gaetano Stella e dal sindaco Giovanni Moscatiello. L’inizio dei corsi è fissato al 7 novembre. "E’ un’attività straordinaria che inietta linfa culturale al tessuto sociale della città, ha detto il primo cittadino, e noi abbiamo investito nuovamente nell’Accademia nel segno di una forte continuità. Senza cultura (e quindi senza Casa della Poesia, senza il Baronissi Jazz o il museo d’arte contemporanea) assisteremmo ad un mero susseguirsi di piazze, case, terrazzi, finestre. Baronissi si è riappropriata, se qualcuno ancora non lo avesse capito, di quel nuovo rinascimento che ha scandito le fasi più salienti della sua crescita urbanistica, economica, sociale e, per l’appunto, culturale. A differenza di qualcuno che pensa allo spreco o al risparmio quando si tratta di fare cultura, ha concluso Moscatiello, noi diciamo e facciamo esattamente l’opposto: noi investiamo sulla cultura intesa come esercizio sociale"

Lascia un Commento