Baronissi (SA) – Parcheggi per la donne in attesa, sabato la prima inaugurazione

Baronissi si veste di rosa. Anzi, di strisce rosa. E saranno proprio queste bande, contrassegnate dall’immagine di una cicogna con un bimbo avvolto nel fagotto, a delimitare le piazzole di sosta riservate alle donne in dolce attesa. La sperimentazione del progetto, legato alla mobilità solidale, partirà sabato 12 marzo con la realizzazione della prima area in piazza della Repubblica: alla cerimonia, in programma alle 11, parteciperanno il sindaco Giovanni Moscatiello, l’assessore alle Politiche Sociali Carmen Roma, l’assessore alla Viabilità Antonio D’Auria. L’idea porta la firma di tutte le donne dell’Amministrazione comunale. I primi parcheggi rosa verranno creati in Piazza della Repubblica, antistante il Municipio, Corso Garibaldi e Via Trinità queste ultime nei pressi di altrettanti farmacie comunali. Le donne in gravidanza sono, in molti casi, costrette a muoversi autonomamente e reperire parcheggi durante i loro spostamenti: ciò non è sempre agevole e nello stato in cui si trovano è oltremodo difficoltoso. Da qui è nata l’idea di attuare in via sperimentale dei parcheggi di cortesia, al fine di facilitare la mobilità delle donne in gravidanza. La classica segnaletica verticale adottata per l’identificazione delle normali aree di sosta (di colore blu), in questo caso, verrà realizzata con sfondo rosa con un pannello integrativo recante la seguente dicitura: "Parcheggio Rosa, un gesto di cortesia. Area destinata alla sosta delle auto utilizzate dalle donne in gravidanza".

Lascia un Commento