Baronissi (SA) – Oltre 10mila studenti ad UNISAOrienta. 500 i docenti

Oltre 10mila studenti delle scuole superiori hanno partecipato alla Nona edizione di Unisa Orienta, l’evento di orientamento svoltosi al Campus di Baronissi, per iniziativa del Centro di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato dell’Università degli Studi di Salerno. In otto giorni di seminari di orientamento per le scuole secondarie superiori, erano previsti 8mila studenti, ma se ne sono presentati 2mila in più, in maniera spontanea. “Questo dimostra che c’è un grande interesse per l’orientamento serio, per un percorso di aiuto e sostegno alla scelta del percorso universitario”, commenta la professoressa Mariagiovanna Riitano, delegato del rettore all’orientamento.

Lo scopo di Unisa Orienta è di orientare gli studenti verso una scelta consapevole del percorso universitario, prevenendo abbandoni e ritardi.

Gli studenti hanno affollato non solo i seminari per i corsi di laurea in Medicina e Ingegneria, ma anche per il settore umanistico. Per il 2020 l’Europa punta ad aumentare al 40% il numero dei laureati. La media attuale europea è del 35%, quella italiana è appena del 20%. Ciò significa che c’ è ancora grande bisogno di laureati in Italia.

Lascia un Commento