Baronissi (SA) – Il comune premiato a Belluno per la miglior qualità della raccolta differenziata

Il comune di Baronissi ha ricevuto il premio come città con la miglior qualità di differenziata. La manifestazione si è svolta sabato 17 settembre a Ponte nelle Alpi in provincia di Belluno, su iniziativa dell’associazione nazionale “Comuni a 5 stelle”, creata da Fioretti insieme ai sindaci di Vezzano Ligure, Melpignano e Colorno. A ritirare il premio, consegnato dal primo cittadino di Ponte nelle Alpi Roger Demenech, sono stati il vice sindaco Anna Petta e l’assessore all’Ambiente Alfonso Farina. Con la rappresentanza istituzionale anche Valerio Ladalardo, responsabile del servizio, e Carmine Concilio, dipendente dell’isola ecologica. Una iniziativa, simile a quella dei “Comuni ricicloni”, che da vari anni sprona le piccole amministrazioni a ridurre il proprio impatto ambientale e a razionalizzare i consumi, a sperimentare progetti di mobilità sostenibile e di risparmio energetico. I vincitori di quest’anno sono stati: Berlingo (Brescia), per l’intervento di recupero e riqualificazione di un’ex discarica abusiva nel centro del paese, Senigallia (Ancona) per gli interventi di riqualificazione energetica negli edifici pubblici e per gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, Baronissi (Salerno), per “la qualità e i risultati conseguiti nella raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti”, Saronno (Varese), per i “numerosi progetti di mobilità dolce rivolti a tutte le fasce sociali e d’età della comunità”. Infine Bagnoli Irpino (Avellino) per i progetti realizzati per e con i cittadini della comunità, per la promozione di uno stile di vita sobrio e sostenibile”.

Lascia un Commento