Baronissi (SA) – Fonderia Pisano, sospensiva di 5 giorni delle attività di fusione e produzione

Cinque giorni di sospensione delle attività per le fonderie Pisano di Baronissi sono state disposte con un’ordinanza dal sindaco Giovanni Moscatiello. Il provvedimento si è reso necessario, in via cautelativa e temporanea, per tutelare la salute pubblica in seguito ad un’ispezione dell’Arpac effettuata lo scorso 17 ottobre. Nello specifico sono state riscontrate alcune inadempienze relative all’emissione dei fumi. La ditta ha cinque giorni di tempo per adottare una serie di misure richieste a seguito del sopralluogo. L’ordinanza è stata inviata ai carabinieri della locale Stazione ed al Noe di Salerno.

Lascia un Commento