Baronissi (SA) – Finiti i soldi per ricostuire la Chiesa di Sava, il comune propone una colletta

La Chiesa di S.Maria delle Grazie a Sava di Baronissi fu sventrata nel 2004 da una terribile esplosione provocata da un’errata manovra di fuochi d’artificio. Da allora la comunità locale, molto legata alla chiesa è alla ricerca di un’identità. I lavori per il restauro della chiesa sono a buon punto, ma i soldi raccolti finora sono terminati ed ora c’è bisogno di altri fondi: l’ultimo passo per arrivare al traguardo. Una proposta arriva dal consigliere comunale Loretta De Sio che ha lanciato l’idea di una colletta comunitaria: una grande catena di forza per tornare l’anno prossimo a festeggiare, dal 10 al 12 luglio, sulla collinetta e restituire a tutti quel pezzo storico di Sava che manca da sei lunghissimi anni.

Lascia un Commento