Baronissi (SA) – Blitz anticamorra, il commento del sindaco

A Baronissi si respira un’aria nuova. Parola di Giovanni Moscatiello che, all’indomani del blitz condotto dai carabinieri tra Baronissi e Fisciano che ha portato al fermo di 4 persone legate al clan Genovese, ha voluto ringraziare le forze dell’ordine per il risultato ottenuto ma anche la cittadinanza pronta e matura a livello legale e culturale. “Gli arresti, scrive il primo cittadino di Baronissi, eseguiti nei confronti di esponenti appartenenti al sodalizio criminale Genovese sono il risultato visibile e concreto di un’ampia e qualificata azione preventiva svolta dalle forze dell’ordine nella valle dell’Irno”. Un’azione che, secondo Moscatiello, per trovare riscontri necessita di un tessuto sociale disposto ad aprirsi e a denunciare. Cosa che sta accadendo a Baronissi dove, per giungere a questo grado di partecipazione civile è stato necessario un processo lungo e faticoso che, come ribadisce il primo cittadino, si sta consolidando e qualificando grazie all’impegno e l’apporto di una filiera istituzionale che va dal Comitato per la Legalità alla miriade di iniziative segnate dal tema della legalità e della sua diffusione a partire dalle scuole.

Una risposta

  1. mike 07/08/2011

Lascia un Commento