Baronissi (SA) – Avviato un progetto per il recupero delle famiglie problematiche

Il cavallo, da sempre considerato una straordinaria “medicina”, soprattutto per i bambini, per le sue doti di sensibilità, di adattamento, di intelligenza, è protagonista di un progetto/percorso di sostegno in favore delle famiglie di Baronissi. Un progetto condotto dall’associazione onlus “Un Cuore a Cavallo”, con il coordinamento del Fondo Patrimoniale Città di Baronissi e Fondazione Comunità Salernitana, che intende migliorare la qualità della vita delle famiglie attraverso un sostegno psicologico, sociale e scolastico con l’apertura di uno sportello di ascolto, l’avvio di corsi di sostegno per i genitori e attività di laboratorio, extrascolastiche, ludico e sportive per i bambini. In compagnia dei cavalli.§
Domenica 16 settembre, in via Capasimo, presso la sede dell’associazione “Un Cuore a Cavallo”, dalle 10.30 e per l’intera giornata, ci sarà un primo step con la raccolta fondi in favore del progetto. È previsto un saggio equestre dei cavalieri della onlus alle 10,30, pranzo all’aperto alle 13 ed un ricco pomeriggio di animazione per i bambini.
Il contributo per trascorrere l’intera giornata è di 15 euro, ma è possibile anche effettuare una donazione spontanea nel caso in cui si voglia partecipare alle attività solo di mattina o di pomeriggio.

Lascia un Commento