Baronissi, rischio sismico, domande per incentivi entro il 27 gennaio

 

I cittadini di Baronissi possono presentare, entro il 27 gennaio 2017, la richiesta di incentivo per la prevenzione del rischio sismico. I lavori possono riguardare interventi strutturali di adeguamento o di miglioramento sismico, o, eventualmente, demolizione e ricostruzione di edifici privati. Le risorse disponibili ammontano a 3,5 milioni di euro comprensivi degli oneri assistenza tecnica a favore dei Comuni in cui sono ubicati gli edifici destinatari dei finanziamenti.

“E’ un’occasione importante per la prevenzione del rischio sismico, spiega il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, pianificare un’azione urbanistica, sia privata che pubblica, significa rafforzare la qualità strutturale degli edifici del nostro territorio e fronteggiare nel miglior modo possibile le eventuali emergenze che dovessero verificarsi”.
Per tutte le informazioni, è possibile rivolgersi all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune.

Lascia un Commento