Baronissi: Riorganizzazione del Comune, risparmiati 50mila euro

Accorpamento delle posizioni organizzative presenti nell'Ente, riduzione delle indennità ai dirigenti incaricati, massima funzionalità amministrativa: il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha proceduto alla riorganizzazione funzionale del Comune, nell’ottica di una maggiore flessibilità, di una rinnovata cultura più orientata ai risultati dell’azione amministrativa e ad una forte azione di risparmio. In particolare, i settori passano da nove a sei, con un risparmio annuo di 45mila euro: servizi sociali e cultura sono stati accorpati nel settore affari generali; gli uffici tecnici passano da tre a due, riorganizzato il settore del contenzioso. Ridotte anche le indennità di posizione organizzativa. Il costo delle strutture passa da 102.000 euro a 57.500 euro. Il provvedimento, nell'ambito del contenimento dei costi, segue quello, adottato subito dopo l'insediamento della Giunta Valiante, dell’eliminazione dei  costi dello staff del sindaco, affidato esclusivamente a personale interno.

Lascia un Commento