Baronissi, rimosso un manufatto abusivo in amianto a Orignano

È stato rimosso in via Bellini a Orignano di Baronissi un manufatto in amianto sversato e abbandonato da ignoti in strada. Si tratta di vecchie canne fumarie scaricate abusivamente in strada.
I lavori, eseguiti da una ditta specializzata, sono stati disposti dal Comune di Baronissi a seguito di sopralluoghi del servizio ambiente che hanno portato all'individuazione di tubi di amianto illecitamente sversati in strada e all'intervento della ditta specializzata nel trattamento di rifiuti speciali pericolosi.
"È un intervento importante, spiega il sindaco Gianfranco Valiante, perché rientra nell’ambito delle attività di controllo finalizzate a monitorare sversamenti abusivi di materiali inerti. Le canne fumarie in eternit abbandonate in strada erano pericolose per la salute pubblica e siamo intervenuti in tempi brevissimi. L’abbandono abusivo di rifiuti sulle strade è un deprecabile malcostume e causa di degrado ambientale: continueremo a vigilare su quei pochi incivili che ancora tentano di danneggiare l'immagine della nostra città".

Lascia un Commento