Baronissi ricorda il disastro ferroviario di Balvano del 1944. Le testimonianze di chi c’era AUDIO

Ieri pomeriggio, al Comune di Baronissi, si è svolta la cerimonia per ricordare, 71 anni dopo, le vittime del disastro ferroviario di Balvano in cui persero la vita oltre cinquecento persone, tra cui dieci cittadini residenti nelle frazioni di Aiello, Antessano e Sava di Baronissi.

Francesco Ienco ha incontrato Ugo Gentile (IN FOTO), capostazione della stazione di Balvano (oggi 90enne) che prestò soccorso e Francesco Celentano che in quella tragica notte del 3 marzo 1944 perse suo zio.

 

Riascolta le loro toccanti testimonianze QUI

Gentile e Celentano

Lascia un Commento