Baronissi, morte di Salvatore Giordano. Revocati i domiciliari al giovane indagato per omicidio stradale

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono stati revocati gli arresti domiciliari al 35enne che tra venerdì e sabato scorsi, a Baronissi, avrebbe provocato il tamponamento che ha ucciso il 21enne Salvatore Giordano.

Il 35enne, indagato per omicidio stradale, ieri mattina è comparso dinanzi al Gip Pipola del Tribunale di Nocera Inferiore per l’udienza di convalida. Al magistrato, il giovane, trovato con un elevato livello di alcol nel sangue subito dopo l’incidente, avrebbe detto di non ricordare nulla di quanto accaduto.

Al termine dell’udienza, il Gip ha deciso di revocare gli arresti domiciliari e ha stabilito per il 35enne l’obbligo di non allontanarsi da casa nelle ore notturne, dalle 20 alle 7.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento