Baronissi, approvata la mozione di sfiducia per la giunta Valiante

E’ stata approvata con dieci voti favorevoli e sei contrari la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, e della sua giunta.

Un verdetto, quello del Consiglio comunale, che mette la parola fine al percorso dell’amministrazione insediatasi cinque anni fa, dando il via libera a una sorta di commissariamento-lampo. Mancano infatti meno di 100 giorni al termine naturale della consiliatura, ragion per cui il commissario in procinto di insediarsi non dovrà fare che da traghettatore fino alle prossime elezioni, previste in primavera.

La sfiducia è arrivata al termine di un periodo di grandi turbolenze nella maggioranza, con ben quattro avvicendamenti in giunta in pochi mesi e cinque consiglieri che, uno dopo l’altro, hanno preso le distanze dal gruppo dirigente.

La seduta del Consiglio per discutere la mozione ha avuto il sapore di una vera e propria resa dei conti tra Valiante e i suoi ex alleati.

Il sindaco ora dovrà sciogliere le riserve su una eventuale ricandidatura. Il suo nome andrebbe ad aggiungersi a quelli di Massimo Rotondi, Giovanni Moscatiello e Luca Galdi, già ufficialmente in corsa per la fascia tricolore.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento