Baronissi, al Parco della Rinascita solo una lite tra 13enni. Nessuna baby gang

Nessuna baby gang al Parco della Rinascita di Baronissi. E’ il sindaco Gianfranco Valiante ad intervenire per correggere il tiro di una notizia che stava già creando allarme tra i residenti della città della Valle dell’Irno e soprattutto tra i genitori di ragazzi e ragazzini.
“L’episodio occorso nel pomeriggio di domenica al Parco della Rinascita non è azione di alcuna gang. Si e’ trattato di una lite tra alcuni ragazzi tredicenni e conoscenti, scoppiata per futili motivi”. Così precisa Valiante che ha appreso il reale svolgimento dei fatti nel corso di un colloquio telefonico con il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Mercato San Severino Capitano, Alessandro Cisternino, che ha smentito categoricamente che il fatto, pur preoccupante, potesse essere riconducibile ad una baby gang.
Le famiglie presenti al momento dell’accaduto si sono rivolte ai Carabinieri della vicina stazione di Baronissi ma l’episodio non ha avuto alcuno strascico. Al momento non ci sono denunce né querele.

Lascia un Commento