Banca Monte Pruno-Credito Cooperativo di Fisciano, Roscigno e Laurino. Nuova realtà dal primo aprile

La Banca Monte Pruno e la Bcc di Fisciano si fondono dando vita alla BCC più grande della Campania.

Sabato 18 febbraio, prima a Fisciano e poi a Roscigno le assemblee dei soci dei due istituti hanno deliberato la fusione che sarà effettiva dal primo aprile come ha ufficializzato a Radio Alfa questa mattina il direttore generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese, il quale ha definito storica l’operazione, ambiziosa ma anche una sfida non semplice.

La nascente Banca Monte Pruno-Credito Cooperativo di Fisciano, Roscigno e Laurino opererà in 79 comuni, avrà 120 dipendenti e 17 filiali.

Riascolta l’intervista realizzata da Pino D’Elia
Michele Albanese su fusione Banca Monte Pruno e Bcc Fisciano

Lascia un Commento