Bagnino salva una 40enne che stava annegando a Casalvelino

E' stato provvidenziale l'intervento di un bagnino che ieri pomeriggio ha salvato una donna di 40anni che, mentre era in acqua, a Casalvelino, è stata colpita da un improvviso malore, probabile una congestione, ed è collassata finendo sott'acqua.
Sandro Grillo, 36 anni, baywatch della Società Nazionale di Salvamento di Genova, si è precipitato a recuperare la donna e quando ha verificato che la donna era in arresto cardiorespiratorio ha praticato le manovre di BLS, basic life support e la discendente manovra di RCP, respirazione cardio polmonare con un massaggio cardiaco.

Dopo poco la 40enne ha dato segni di ripresa, proprio mentre giungeva sulla spiagge il personale del 118 che ha verificato lo stato clinico della donna disponendo il suo trasferimento in ospedale.

L’immediato intervento del bagnino di salvataggio ha sicuramente salvato la signora da morte certa.

Lascia un Commento