AVELLINO – Un autotrasportatore tenuto in ostaggio per circa 3 ore e rapinato del carico

Un autotrasportatore di 43 anni di Angri è stato tenuto in ostaggio per circa tre ore nel corso della notte e poi rapinato del carico che trasportava a bordo del suo camion, 44 bovini vivi. E’ accaduto nei pressi dello svincolo Avellino est dell’autostrada Napoli-Bari. L’autista, poco dopo l’uscita dal casello autostradale, è stato avvicinato da due autovetture con a bordo 3 o 4 persone, che, dopo averlo fatto scendere dal camion ed essersene impossessati, lo hanno caricato in una delle due macchine. L’uomo è stato tenuto in ostaggio per quasi tre ore prima che i suoi rapitori lo liberassero in una zona di campagna dove è stato soccorso da un carabiniere della stazione di Serino che, intorno alle 7.30 si stava recando in caserma per prendere servizio. L’uomo ha raccontato che i suoi rapinatori erano 3 o 4 persone, di cui uno con marcato accento pugliese mentre gli altri sembravano provenienti dall’est europeo. Il camion è stato ritrovato a pochi chilometri da Avellino privo della motrice e senza il carico.

Lascia un Commento