AV Salerno-Reggio Calabria, 11,2 mld di euro complessivi di investimenti. La sottosegretaria Nesci a Paola

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

“La linea Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria rappresenta una delle infrastrutture più rilevanti per i collegamenti nazionali ed europei e lo strumento indispensabile per lo sviluppo del Sud”. Ne è convinta la sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale, Dalila Nesci che ieri ha partecipato al Consiglio comunale aperto a Paola, nel cosentino.

 

Non a caso, il Piano nazionale di recupero e resilienza (Pnrr) prevede, nell’ambito della Missione 3 dedicata alle ‘Infrastrutture per una mobilità sostenibile’, un investimento di 11,2 miliardi complessivi specificamente destinato ai collegamenti ferroviari ad Alta velocità verso il Sud per passeggeri e merci a lunga percorrenza, che include interventi sulla Salerno-Reggio Calabria.

“Gli interventi – aggiunge Nesci – sono finalizzati ad assicurare un’alta velocità effettiva e riguardano prioritariamente tre progetti: il tratto Battipaglia-Praia a Mare seguirà il tratto autostradale offrendo uno snodo importante sulle direttrici Nord/Sud ed Est/Ovest; il tratto Praia a Mare-Tarsia, per offrire uno snodo verso Sibari e la tratta Jonica; la nuova galleria ferroviaria tra Paola e Cosenza”.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento