Autotrasportatore di Nocera Inferiore ucciso in un agguato in Puglia

Un autotrasportatore salernitano è stato ucciso ieri sera in un agguato compiuto in PUglia, probabilmente a scopo di rapina. La vittima si chiamava Luigi Bruno Battipaglia, di 48 anni. Viveva a Nocera Inferiore ed era incensurato.

E’ stato ucciso con un colpo di fucile da persone non ancora identificate. L’agguato è avvenuto nella tarda serata di ieri sulla Statale 16, all’altezza di San Ferdinando di Puglia in direzione Bari. Stando alla ricostruzione dei fatti, Luigi Bruno Battipaglia viaggiava a bordo di un furgone Iveco, che trasportava finocchi ed era diretto al mercato di Molfetta (Bari). Sarebbe stato affiancato da un’auto con a bordo alcune persone che hanno sparato un colpo di fucile caricato a pallettoni probabilmente nel tentativo di rapina. L’uomo è stato colpito in pieno volto.

Le indagini sono affidate agli investigatori dei carabinieri che in nottata hanno ascoltato alcune persone per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Il 48enne, sposato, viveva a Nocera Inferiore ed era conosciuto in tutto il Salernitano per l’attività che svolgeva.

Lascia un Commento