AUTOSTRADA NA – SA – Nuovo rinvio del pedaggio differenziato.

I deputati del Pd Tino Iannuzzi e Guglielmo Vaccaro hanno sollecitato il ministero delle Infrastrutture con una nuova interrogazione per l’attivazione del sistema tariffario differenziato lungo l’Autostrada Napoli-Pompei-Salerno, gestita in concessione dalla SAM. Il Governo ha risposto ieri con il sottosegretario alle Infrastrutture Mario Mantovani che ha indicato come data utile per l’introduzione del nuovo sistema tariffario, fondato su pedaggi diversificati e collegati al chilometraggio effettivamente percorso, il mese di novembre 2010. "Quindi, sottolineano i due parlamentari, non è stata rispettata la scadenza indicata in ottobre 2010". Secondo il sottosegretario Mantovani, entro ottobre sarà completata la modifica software dell’attuale sistema Telepass per la fatturazione pedaggi e per adeguare la gestione operativa. La tariffa minima, sino a 5 km, sarà di 0,60 euro, con importi crescenti scaglionati ogni 5 km di percorrenza e fino alla tariffa massima di 2 euro.

Lascia un Commento