Autismo, a Cicerale un centro con il metodo del professor Maietta. L’intervista

Un Centro pilota europeo di riferimento per l’autismo con l’utilizzo della Tecnica Multisistemica Acquatica del professor Paolo Maietta, sorgerà a Cicerale nel Cilento dove si sta realizzando un centro di ricerca sull’autismo.  

“L’acqua – afferma il professor Maietta, psicologo psicoterapeuta cognitivo comportamentale – è un ottimo alleato nell’approccio terapeutico delle patologie dello spettro autistico; nella natura e in acqua il bimbo racconta sempre di sé”.

Il centro sarà inaugurato oggi, alle 20:30, in Piazza Umberto I, dove per l’occasione si terrà un talk show al quale parteciperanno diversi studiosi, tra i quali Salvatore Iannuzzi, Sergio Gatto e Maurizio Sabia. Ospite dell’evento sarà Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli calcio, particolarmente sensibile ai temi del sociale. Una volta a regime, il centro potrà ospitare ogni settimana 40 bimbi in difficoltà.

Abbiamo parlato dell’importanza di questo centro a Cicerale e dell’incidenza di questa malattia con il dottor Salvatore Iannuzzi, dirigente del Centro aziendale per le neuroscienze dell’età evolutiva all’ospedale di Agropoli.

Ascolta l’intervista

Iannuzzi centro autismo a Cicerale

Lascia un Commento