Auletta (SA) – Caldoro lancia l’idea di incentivare l’unione dei piccoli comuni

Il tema dei piccoli Comuni è stato affrontato ieri sera ad Auletta dal governatore della Campania, Stefano Caldoro, che ha partecipato al convegno “Il Sentimento dei luoghi”, nell’ambito dell’Etno-Festival Negro a cui sono intervenuti anche i governatori di Basilicata, Friuli e Umbria. Secondo Caldoro è necessario incentivare le azioni volontarie dei piccoli Comuni che vogliono unire i servizi, nella logica della virtuosità, riducendo i costi dei servizi. “Agganciamo la sfida su questi temi non su cose che sembrano battaglie di bandiera. E’ evidente – ha aggiunto Caldoro – che ci sono troppi Comuni, così come è evidente che ci sono troppe Province, e forse troppe Regioni, per quanto mi riguarda”. Il governatore ha poi spiegato che la manovra é necessaria per tutti, nessuno la mette in discussione e le Regioni sono pronte a fare la loro parte. Ai cronisti che gli chiedevano se ci fosse il rischio di uno scontro con il governo, e in particolare con la Lega, Caldoro ha risposto che le parole di Calderoli riaprono un pò la vicenda: si discute, perché – ha concluso – nessuno ha interesse, nella maggioranza, a non capire gli effetti della manovra.

Lascia un Commento